Parco villa veneta

Protagonista delle dimore storiche di Treviso

Come ogni villa storica del territorio Veneto che si rispetti, anche Villa Zanussi è inserita armonicamente in uno splendido parco costituito da uno scenografico viale alberato di Tilia cordata e 50 statue seicentesche in pietra d’Istria e arenaria grigia.
 
Le dimore storiche a Treviso tradizionalmente mirano ad una “fusione” tra architettura ed ambiente e qui sono le sculture (divinità pagane, gruppi mitologici, mesi, stagioni, dame e cavalieri) a creare interessanti giochi prospettici tra la lunga galleria centrale e i due accessi laterali. Il parco anche se non molto esteso, è comunque ricco di notevoli varietà di piante tra cui spicca il tipico boschetto di bambù (Phyllostachys aurea), immancabile presenza di ogni casa colonica del Veneto.
 

ll parco della villa veneta e la vocazione rurale

Un tempo le dimore storiche di Treviso erano centri di produzione agricola: ci troviamo in Veneto, una regione dalla tradizione rurale molto spiccata ,e anche qui la maggior parte del terreno era occupato da coltivazioni (arativo, alberi da frutto, ortaggi, fiori). Villa Zanussi continua ancora oggi la sua antica vocazione contadina producendo vini di pregio (36 ettari di vigneto coltivati dall'azienda "Villa Ronche").
 
Il giardino vero e proprio, luogo per lo svago dei proprietari, occupava dunque un'area molto piccola difronte alla villa storica ed era racchiuso dalle due ali del palazzo e dai tigli che, alla fine del viale, si aprono disegnando un'esedra. Sarà solo nel 1952 che l'ultimo conte, Guido, fece realizzare l'attuale parco della villa veneta, occupando una grossa fascia di terreno a destra del viale principale e dell'area destinata alla floricoltura.

Villa Brandolini Zanussi

Villa Brandolini Zanussi

Villa Brandolini Zanussi

Resort Brandolini Rota - via Roma 147 - 31016 Cordignano (TV) - Phone: +39 366 4884945
Tutti i diritti riservati   2018 - Privacy policy & Cookies

TripAdvisor